Blog: http://Gattara.ilcannocchiale.it

Cosa gli dovrei fare?

Trad.Insegnante :

Romolo fondò una città sul monte Palatino e la chiamò Roma dal suo nome; poi accolse nella città una moltitudine di confinanti.

Numa Pompilio non combattè nessuna guerra, ma istituì leggi e tradizioni per i Romani e divise l'anno in dieci mesi.

Tullo Ostilio riprese le guerre, vinse gli Albani, aggiunse alla città il monte Celio.

Poi prese il potere Anco Marzio, nipote di Numa da parte della figlia: combattè contro i Latini, aggiunse il colle Aventino e il Gianicolo alla città, fondò una città presso la foce del Tevere al sedicesimo miliario da Roma.

Tarquinio Prisco raddoppiò il numero dei senatori, edificò il circo, instituì i giochi romani e aggiunse molti terreni dei Sabini al territorio della città di Roma.Dopo Tarquinio Prisco prese il potere Servo Tullio: sottomise i Sabini, aggiunse alla citta il Quirinale, il Viminale e l'Esquilino, circondò le mura con un fossato, ordinò il censimento.



Tarquinio il Superbo sottomise la città di Gabi e stipulò la pace con gli Etruschi.


Poi Bruto sollevò il popolo e tolse il potere a Tarquinio.

Trad.alunno:

Romolo fonda Roma e nomina il Palatino, dove si recavano molti fornitori


Numa Pompilio fu incaricato per i Romani di portare le belve ma lui stoltamente si colloca verso le dieci descritte.

Tullio riprese le ostilità contro gli Albani, verso il monte Caelio.

Dietro prese l'impero Anco Marzio da parte della figlia Numa: combatterono contro i Latini nei monti Giannicolo e Aventino crea le fogne che finiscono vicino Ostia, Tiberio fonda le strade di Roma utilizzando la sedicesima pietra miliare.

Prima Tarquinio Prisco prende Servo Tullio e con lui respinge i Sabini, in città costruiscono il Quirinale, il Viminale ed l'Esquilino, nel circo muore il comandante che istituì il censimento.





Tarquinio Superbo spinge i cittadini di Gabi e con gli Etruschi fece pace.


Prima Bruto aveva spinto il popolo a togliere l'impero a Tarquinio.

Pubblicato il 1/3/2011 alle 18.38 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web