.
Annunci online

 
Gattara 
unarcheologainsegnantemamma
<%if foto<>"0" then%>
Torna alla home page di questo Blog
 
  Ultime cose
Il mio profilo
  Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom
  Ombra
Fioredicampo
Persbaglio
Lu
Capastuerta
Disastro
Billo
Devarim
Jericho
Mietta
Markino
Antonella
Viavai
Specchio
Tocco
Salvatore1
Aislinn
ilMaLe
  cerca

 

 
Registra il tuo sito nei motori di ricerca

 






Blog aperto il 16/08/2005


GEMELLI
Chiacchiera, scrive, legge, parla ingrese, domanna, vede, compera, sbaratta,
svolazza, guida, interpreta, contatta, telefona, s'empiccia ma è cortese.
Facile, svelto, fino testa matta, sorte, ritorna, gioca, va' pe' spese,
se fa cinque, sei viaggi drent'un mese, quarziasi cosa già l'ha vista e fatta.
Cammia lavoro, donna, veste, umore, tie' le fette in du' staffe:
è opportunista; nun je chiede costanza ne l'amore.
È spiritoso, ironico, ballista, giovanile, ne fa d'ogni colore.
Si s' ammala è ai pormoni e se rattrista
.



In Italia è molto duro essere un intellettuale di destra.
Quelli di sinistra non ti leggono
perchè sei di destra,
quelli di destra non ti leggono
perchè non leggono niente!!!
Marcello Veneziani
 


Scriviamo per farla finita con noi stessi, ma con il desiderio di essere letti, non c’è modo di sfuggire a questa contraddizione. E come se annegassimo urlando: “Guarda, mamma, so nuotare! “. Quelli che gridano più forte all’autenticità si gettano dal quindicesimo piano, facendo il tuffo d’angelo: “Vedete, sono soltanto io!”. Quanto a sostenere di scrivere senza voler essere letti (tenere un diario, per esempio), significa spingere fino al ridicolo il sogno di essere contemporaneamente l’autore e il lettore. (D.Pennac)

"Amo: la parola più pericolosa per il pesce e l'uomo"
Groucho Marx

Livietta: la nuova arrivata!

Cesare: il mio ex-attempato amante
(ci ha lasciato alla veneranda età di diciotto anni!)

Diva: la gatta della mia adolescenza:trovatella, un po' furastica.

Conan: il mio bellissimo, completamente
 pazzo, gatto americano (stroncato dalla leucemia  a soli due anni)
Benigni dixit:" Se su dieci persone ci sono sei operai, tre impiegati e un ricco. Perchè alle elezioni vince sempre il ricco? Allora o ci sono brogli elettorali o il popolo è stupido"

Paolo Rossi: "La fuga dei cervelli. Un bel problema: i cervelli fuggono e i corpi rimangono qui a fare il ministro o il politico..."

Ho sceso, dandoti il braccio, almeno un milione di scale
e ora che non ci sei è il vuoto ad ogni gradino.
Anche così è stato breve il nostro lungo viaggio.
Il mio dura tuttora, nè più mi occorrono
le coincidenze, le prenotazioni,
le trappole, gli scorni di chi crede
che la realtà sia quella che si vede.
Ho sceso milioni di scale dandoti il braccio
non già perchè con quattr'occhi forse si vede di più.
Con te le ho scese perchè sapevo che di noi due
le sole vere pupille, sebbene tanto offuscate,
erano le tue.
(E.Montale)

Messico 1984: il più bel viaggio della mia vita

Locations of visitors to this page



 

Diario |
 
Diario
1visite.

23 luglio 2013

Dice...ma perché non ti piace andare in Sardegna?

Come fa a non piacerti caricare l'auto come un Tir americano (visto che tua suocera ha deciso di portare là di tutto, dal parmigiano, al tonno, alla polenta (giuro, non sto scherzando...la polenta ad agosto!)? Come a fa a non piacerti dormire in venticinque in una casa comoda per tre persone? Come fa a non piacerti mangiare a pranzo e a cena in venti persone (quando non c'è nessuno?) e quindi apparecchiare, sparecchiare, differenziare rifiuti, lavare i piatti, fare la spesa per un esercito? Come fa a non piacerti alzarti (con comodo!) alle otto di mattina con un delizioso odore di maialino al forno al posto del caffellatte? Mentre di fronte casa sembra siano in atto già le grandi manovre del Settimo Cavalleggeri? Come fa a non piacerti (dopo che hai faticosamente guadagnato la spiaggia alle dieci di mattina, risalire a mezzogiorno "perché sai qui sono tutti abituati a mangiare presto"? Come fa a non piacerti un posto dove la natura è selvaggia (e anche le zanzare)? Come fa a non piacerti stare in un posto dove, per andare a prenderti un caffè, il posto più vicino è a cinque chilometri?...scusate, me sta a pijà veramente a male! Però sono tornata, so che non ve ne accorgerete neanche..il mio ultimo post (neanche tanto allegro) era del Maggio 2012. Il resto di me è saldamente ormeggiato su facebook...chissà...forse mi tornerà la vena scrittoria!

15 ottobre 2008

Grrr!!! GRRRRRR!!! GRRRRRRR!!!

..ovvero motivi di malumore nel giorno libero:
1) La gatta, all'età di due mesi, ha purtroppo capito che è molto più confortevole il piano di sopra (poichè contiene i nostri soffici letti) ed ha smesso di dormire nella cuccetta. Ha scelto chiaramente di trascorrere la notte tra le mie gambe e, come tutti i gatti, è sveglia alle sei di mattina e comincia a farti fusa stereo nelle orecchie, finchè non ti decidi a scendere di sotto per darle da mangiare;
2)Dal parrucchiere, ieri, ho incontrato per l'ennesima volta una proprietaria di un noto ristorante romano. E' di destra e non capisce un papaparapà ed ha detto che Prodi avrebbe assunto cinquecento persone in più da un concorso della Guardia di Finanza per fare entrare l'ottocentesimo della graduatoria che era un suo raccomandato (ma si può parlare di politica senza aprire un giornale e andare avanti a botte di pettegolezzi? E sentire  prediche poi da una parte politica in cui il migliore è sotto processo????;
3) In questa casa si organizzano facilmente vacanze solo in direzione Sardegna, per tutte le altre destinazioni sempre un sacco di problemi!!!!
4) Padre e suocera si stanno lentamente e pericolosamente trasformando in due grandissimi pappapaappaparappapà;
Certe volte mi manca proprio l'aria......

sfoglia
maggio        giugno